[ALT dell' immagine: Una gran parte del mio sito è inutile se tenete escluse le immagini!]
e‑mail: William Thayer 
[ALT dell' immagine: Link to a page in English]
English

[ALT dell' immagine: Link ad un' altra pagina di questo sito]
Aiuto
[Collegamento al livello immediatamente superiore]
A monte

[ALT dell' immagine: Link alla pagina principale del sito]
Home

p225 Forum Holitorium (Foro Olitorio)

Articolo alla p225 di

Samuel Ball Platner (completato e modificato da Thomas Ashby):
A Topographical Dictionary of Ancient Rome,
Londra: Oxford University Press, 1929.


Forum Holitorium: il mercato delle erbe e delle verdure di Roma (Varro, LL V.146: ubi quid generatim, additum ab eo cognomen ut forum boarium, forum olitorium; hoc erat antiquum macellum ubi olerum copia), situato giusto fuori della porta Carmentalis, nella nona regione di Augusto. I suoi limiti di nord-est e di sud-est erano rappresentati dalle mura Serviane e dal pendio del Campidoglio, mentre si estendeva a nord-ovest attraverso l' attuale Piazza Montanara. Ad ovest e sud-ovest probabilmente giungeva, in origine, fino al fiume, ma in seguito l' area venne ridotta e praticamente racchiusa entro quattro templi, eretti in foro holitorio, in onore di Pietas, Ianus, SpesIuno Sospita (qq.v.), nonché dal teatro di Marcello. Le rovine di tre di queste templi si trovano sotto la chiesa di S. Nicola in Carcere (per i restauri, vedi D'Esp. Mon. II.128‑129). Nel secondo secolo a.c. il foro era già pavimentato e notevoli frammenti di questa pavimentazione in travertino vennero trovati fra S. Nicola in Carcere ed un muro di peperino che attraversa Piazza Montanara, per una lunghezza di circa 90 metri (BC 1875, 173). I particolari forniti su questo muro sono insufficienti; ma è degno di nota che il Lanciani lo omette in LF 28; cf. BC 1917, 168 sqq. e pl. xiv., xv., dove si occupa più dettagliamente del portico sito in Vicolo della Bufala. Questa parete di peperino forse contrassegna il limite settentrionale del foro che, una volta circondata dalle costruzioni, era delle dimensioni di circa 125 × 40 metri. L' angolo orientale, fra il Capitolino e le mura Serviane, fu chiuso da una costruzione, apparentemente un grande portico, che è stato identificata, erroneamente, con il Porticus Minucia (q.v.). I resti di questo vennero trovati nel Vicolo della Bufala (HJ 515; NS 1891, 316; Mitt. 1892, 292). Altri resti di questo portico, di orientamento leggermente differente, possono egualmente essere visti in Piazza Montanara (NS 1879, 314). Il Foro era collegato con il vicus Iugarius ed il forum Boarium da una via che correva verso sud attraverso la porta Carmentalis (vedi nel complesso HJ 507‑515; Pl. 389‑392; Richter 192‑194; ZA 236‑248).


[image ALT: Valid HTML 4.01.]

Pagina aggiornata: 24 Ago 01