[ALT dell' immagine: Una gran parte del mio sito è inutile se tenete escluse le immagini!]
mail: William Thayer 
[ALT dell' immagine: Link to a page in English]
English

[ALT dell' immagine: Link ad un' altra pagina di questo sito]
Aiuto
[Collegamento al livello immediatamente superiore]
A monte

[ALT dell' immagine: Link alla pagina principale del sito]
Home

Fossombrone (PS)

Comune delle Marche centrali: 43°41,5N, 12°48E, 118 m s.l.m. e 9700 abitanti (1993)

[ALT dell' immagine: zzz]

La Madonna del Popolo, nella città alta (18s).

Fossombrone, nella media valle del Metauro, è un centro regionale fondato nel 2s a.C. sotto il nome di Forum Sempronii, o da C. Sempronio Gracco — la data che si vede spesso in tale contesto è quella del 133 a.C. — o da un altro membro meno celebre della sua famiglia. Era e rimane ancora la principale città sulla Via Flaminia entro le cittadine appenniniche di Acqualagna e di Cagli (15 km e 25 km a SO, rispettivamente) e l' Adriatico a Fano, 28 km a NE.

La sua posizione strategica finì per essere una maledizione anziché il contrario. Distrutta nel 555 dal generale bizantino Narsete ed altra volta nel 741 da un esercito lombardo sotto Liutprando, la città fu spostata dalla zona in pianura dove fu fondata (l' odierno Pian S. Martino) ad un sito molto più facile a difendere. Sfortunatamente, dopo lo spostamento, tutti i poteri del centro d' Italia lottarono per controllarla, i più importanti attori essendo i principi d' Este, i Malatesta di Rimini, e lo Stato Papale, che se ne impadronò nel 1631, a qual punto la storia di Fossombrone raggiunge quella dell' Italia moderna.

I monumenti principali di Fossombrone sono costituiti da un complesso di castelli e di rocche a fianco della collina sovrastante il borgo: la Corte Bassa, il Palazzo Ducale, e la Corte Alta, ora parzialmente adibite a musei di storia e di arte antica. Inevitabilmente, abbiamo le chiese: peccato però che la città abbia subíto nel Seicento e nel Settecento un gran periodo di prosperità come centro di tessitura della seta, con ristrutturazione delle più grandi chiese. Eppure — non sono tifoso del Barocco — al mio parere la più bella chiesa vi è S. Filippo, che non fu ristauro di qualche edificio già esistente, anzi una costruzione nuova degli anni 1608‑1613: belle proporzioni e uno stile barocco esuberante.

Un sito adeguato finirà per comparire qui, poiché nel seguire a piedi la Flaminia dall' Umbria all' Adriatico ho fatto la mia piccola visita di Fossombrone. Nel frattempo, però, troverete utile di leggere le pagine 12‑13 Ago 2000 del mio diario — in inglese, scusatemi! — con alcune altre foto; per informazioni più ampie, vedere i siti collegati nella barra di navigazione a piè di pagina.


Ad agosto del 2001, un primo passo obliquissimo, alla maniera del granchio, verso la costruzione di tale sito adeguato:


[ALT dell' immagine: Un dettaglio di un pavimento in pietre dure rappresentante il segno astrologico del Sagittario. Si tratta di una meridiana settecentesca a Fossombrone nelle Marche.]

[ 1 pagina, 3 foto ]

Uno sguardo su di una meridiana settecentesca nel Duomo.

Pagina aggiornata: 3 Nov 06