[ALT dell' immagine: Una gran parte del mio sito è inutile se tenete escluse le immagini!]
e‑mail: William Thayer 
[ALT dell' immagine: Click here for a help page in English.]
English

[ALT dell' immagine: Link ad un' altra pagina di questo sito]
Aiuto
[Collegamento al livello immediatamente superiore]
A monte
[Link to my homepage]
Home

[ALT dell' immagine: (link alla parte precedente)]
Le sarte del laboratorio

Questa pagina riproduce una parte di
Voci della Memoria

dalla
Classe 3°E della Scuola Media di Umbertide

stampato dalla Rilegatoria Varzi
a Città di Castello
2002

Il testo è © Comune di Umbertide, tutti diritti riservati;
riprodotto qui per il gentile permesso del Comune.
Le eventuali foto a colori sono © William P. Thayer.

Questa pagina è stata attentamente riletta
e la credo senza errori.
Ciò nonostante, se vi trovate un errore, vi prego di farmelo sapere!


[ALT dell' immagine: (link alla parte seguente)]
Cecilia Boldrini

p16 Ida Mischianti

All' ultimo piano della casa dove abitavo
c' era il laboratorio di Bruno Villarini
dove andavo ad "imparare da sarta" . . .
Il nostro lavoro richiedeva attenzione e precisione
ma eravamo tanto giovani, piene di allegria
e le ore erano alleggerite da chiacchiere e canzoni
col pensiero fisso al nostro avvenire
che vedevamo comunque roseo.
Quel giorno avevo portato con me
l' Anna Paola, nipote del mio fidanzato
(una tenera anticipazione dell' essere madre).
Quando è caduta la bomba ci siamo precipitati
per le scale . . . A metà ho visto la mamma
che c' ha fatto passare per favorire la fuga
e noi fuggivamo . . . fuggivamo.

Non ci siamo salvate . . .
Ho cercato di proteggere l' Anna Paola
e non ci sono riuscita.

Sopra di me le macerie
della mia stessa casa . . . i nonni . . . mia cugina Giulia . . .
tutti i ricordi . . . e i sogni spezzati.


[ALT dell' immagine: HTML 4.01 valido.]

Pagina aggiornata: 19 Set 07