[ALT dell' immagine: Una gran parte del mio sito è inutile se tenete escluse le immagini!]
e‑mail: William Thayer 
[ALT dell' immagine: Click here for a help page in English.]
English

[ALT dell' immagine: Link ad un' altra pagina di questo sito]
Aiuto
[Collegamento al livello immediatamente superiore]
A monte
[Link to my homepage]
Home

[ALT dell' immagine: (link alla parte precedente)]
Acquasparta

Questa pagina riproduce una parte dell'
Indice-Guida dei Monumenti . . . dell' Umbria

di
Mariano Guardabassi

pubblicato da G. Boncompagni e C.,
Perugia, 1872

Il testo è nel dominio pubblico.
Le eventuali foto a colori sono © William P. Thayer.

Questa pagina è stata attentamente riletta
e la credo senza errori.
Ciò nonostante, se vi trovate un errore, vi prego di farmelo sapere!


[ALT dell' immagine: (link alla parte seguente)]
Arrone

p6 Amelia


[image ALT: zzz. le mura poligonali di Amelia (TR).]

Foto © William P. Thayer 1998.

Opera umbra-pelasgica. — Mura. Crediamo poterle classare tra le più perfette costruzioni di tal genere. Plinio con l' autorità di Catone le dice fondate 964 anni avanti la guerra di Perseo, cioè 340 anni innanzi l 'edificazione di Roma. Queste mura basano quasi esclusivamente sopra uno strato tufaceo ed il resto della città era difeso da una scogliera inaccessibile; l' Arce anco al presente in molti punti mostra la roccia tagliata a picco. La cinta è costruita di pietra calcarea compatta (simile alla litografica) tagliata a grandi massi romboidali lisci sulla fronte e connessi accuratamente, evitando le perpendicolari al piano, mentre sono rarissime le orizzontali. La grossezza delle mura è di metri 3,50 e questa risulta di tre pietre che ne formano la regolare spessezza. Le fondamenta si elevano per oltre metri due, sporgendo dalle mura circa centimetri 15, e l' attuale elevazione di queste per gli studi da noi praticati risulta di metri 9 a 10. Le porte che immettevano alla città riteniamo fossero due.

Furono illustrate dal Prof. Girotti.

Opere etrusche. Presso Amelia a Sud-Ovest; predio Pantanello — Furono rinvenuti vari sepolcri con comunicazioni tra essi. Presso il torrente ad Ovest della città — Resti di opifici e fonderie di metalli.

Opere romane. Sotto al Piazza ove corrisponde parte del Palazzo Municipale — Conserva delle acque; nella direzione di Ovest ad Est si estende la grandiosa cisterna formata da 10 saloni in comunicazione tra loro; la sua costruzione è simile a quella di Todi. Per una lapide infissa in una parete dell' edificio si crede che qui esistesse il Foro di Caio Attilio.

[image ALT: zzz. fa parte delle cisterne romane di Amelia (TR).]

Uno dei dieci "saloni" del complesso di cisterne romane.

Foto © William P. Thayer 1998.

Via di muro rotto — Resti di opera reticolata. Via Pomponia — Avanzi di opera reticolata, resti di due pilastri e frammento di opera spinata. Via Porcelli — Bagni (?) Nucleo di edifizio con attacchi che indicano la distribuzione delle celle. Palazzo Farratini — Pavimenti a mosaico: nell' orto — Cella reticolata con pavimento a mosaico recante ornati a colori; a S: — Altro mosaico con greca policroma. Predio S. Giovanni — Avanzi di Colombario. Sulla via che dirige ad Orte a S: in un' ara — Statua togata spettante alla decorazione di un monumento. Innanzi di giungere al convento di S. Maria annunciata, volgendo a D: — Tracce di una Villa.

Conosciamo in Amelia ventiquattro iscrizioni e sette sculture di epoca romana; le prime illustrate dal Marchese Eroli.

Chiesa di S. Catterina

Interno. Altare maggiore, Tela ad olio — Martirio di S. Catterina.

Chiesa di S. Elisabetta

Interno. Altare maggiore, Tela ad olio — Maria concetta col Divin figlio e Santi; scuola romana, reca la data del 1667. Soffitto, dipinto da Pietro Carattoli. Convento; Parete di fronte all' ingresso, Tavola ad olio — Maria con Gesù e Santi. A capo della scala interna Tela ad olio — Maria e Santi; di scuola romana.

p7 
[ALT dell' immagine: Una piccola croce di Malta]
	Chiesa dei SS. Filippo e Giacomo

Esterno. Edificata nel 1287; rimangono d' antico la fronte, parte delle mura laterali, la porta ed il finestrone circolare. Fu ammodernata nel 1767.

Interno. Parete S: Io Altare Tela ad olio — La nascita di Maria: scuola aretina del 1600. Crocere ed abside — Affreschi dei Monotti di Perugia. Parete D: Io Altare Tavola a tempra — Maria con Gesù; maniera di Taddeo Bartoli, XV secolo. Cappella di S. Antonio — Tre belli monumenti a muro con iscrizioni relative alla famiglia Geraldini, due del XV secolo ed in terzo del XVI.


[ALT dell' immagine: Una piccola croce di Malta]
	Chiesa di S. Giovanni Evangelista

Edificata nel 1593, ampliata nel 1603.

Interno. Parete dell' Altare maggiore, Tela ad olio — Un miracolo di S. Giovanni: bell' opera, apposta a Nicola Circignani.


[ALT dell' immagine: Una piccola croce di Malta]
	Chiesa di S. Magno

Esterno. Porta d' ingresso con bel disegno del XVI secolo.

Interno. Altare maggiore, Tela ad olio — La morte di S. Benedetto; opera di qualche merito.

Antica Cappella di S. Tommaso

Esterno. Facciata in terra cotta, condotta con semplicità ed eleganza.

Interno. Nel primo ambiente a S: — Resto di Affresco che ricorda la maniera di Nicola da Siena.

Chiesa della Misericordia

Interno. Altare a S: Tela ad olio — Maria in seggio con Gesù ed Angeli; opera di scuola senese. Parete di fronte all' ingresso, due Tele ad olio — Il Battesimo e la predica di S. Giovanni; questo secondo dipinto reca la data 1602. Scuola degli Zuccheri.


[ALT dell' immagine: Una piccola croce di Malta]
	Chiesa di S. Monaca


[image ALT: zzz. la chiesa di S. Monaca ad Amelia (TR).]

Foto © William P. Thayer 1998.

Interno. Altare S: Tela ad olio — Visione di S. Rosa da Lima; maniera della scuola di Guido Reni. Altare D: Tela ad olio — L' incoronazione di Maria; in basso leggesi — Bartholomeus Barbianus Politianus Pingebat A. D. 1642.


[ALT dell' immagine: Una piccola croce di Malta]
	Chiesa di S. Pancrazio

Esterno. Bella costruzione del XIV secolo; grandioso ingresso con bassi rilievi e finestrone corrispondente. Nella nicchia sopra l' ingresso, Affresco — p8Maria col Divin figlio e Santi; opera di scuola senese. Nel timpano della facciata vi è una pietra che segna l' epoca del restauro, 1477.

Interno. Completamente rinnuovato nel 1747. Parete S: Io Altare, Tela ad olio — La Triade attorniata da Santi; scuola del Cav. d' Arpino; IIIo Altare Tela ad olio — Deposizione dalla Croce; scuola di Daniele da Volterra. A D: dentro una nicchia — Semibusto marmoreo del 1500. Nel centro della nave, Affresco — S. Agostino; opera dell' Appiani. Cupola e abside — Affreschi dell' istesso artista. Dopo la Crocera Io Altare a D: Tela ad olio — Madonna della Cintura; scuola romana del 1600; nel timpano Tela ad olio — S. Nicola e S. Apollonia; della istessa scuola; IIo Altare, Tela ad olio — Maria con Gesù e Santi; d' un imitatore dell' Agresti. Sacrestia — Resti di grandiosa scultura marmorea rappresentante il Presepe; opera del XV secolo.

Duomo


[image ALT: zzz. il Duomo di Amelia (TR).]

Foto © William P. Thayer 1998.

Esterno. Torre campanaria; eretto nel 1050, presenta varie sculture antiche adoperate in costruzione. — Si rimarca la campana mezzana dell' epoca di Enrico IIIo.

Interno. Un incendio demolì l' antico tempio, e fu riedificato il nuovo nel 1640; presenta una nave con dieci Cappelle. Parete S: Ia Cappella — Monumento al Vescovo Giovanni Geraldini, morto nel MCCCCLXXVII. IIIa Cappella Tela ad olio — S. Minorita in preghiera; buona opera sul fine del XVI secolo. Cappellone della crocera S: — Altare marmoreo con Tavola a tempra — Maria attorniata da Angioli; opera del XV secolo. Parete S: gran Tela ad olio — L' Annunciazione; opera fiamminga (?) Parete D: Tela ad olio — Il Presepio, dello stesso autore. Abside, tre Tele ad olioS: — Martirio di S. Firmina; centro — Miracolo di S. Firmina; D: — Martirio di S. Olimpiade. A D: dell' abside. Cappella dei SS. Apostoli; Tela ad olio — L' ultima cena di Gesù; copia dell' Ansiglioni. Cappellone della Crocera D: gran Tela ad olio — Cristo all' orto. Ia Cappella a D: Tela ad olio — Madonna del Rosario; forse del Manenti. IIIa Cappella a D: Tela ad olio — Maria seduta con Gesù, Angeli e Santi; in una cartella leggesi Opus. Marc. Ant. Viraggi Senen. MDCXXXIIII. IVa Cappella; Arco d' ingresso di scelto gusto architettonico; immette a due cappelle, quella a D: ridotta a luogo di sgombro; la S: presenta un bel frontespizio marmoreo. Tavola ad olio (?) L' ultima cena di Cristo; opera del XVI secolo. Cappella di centro; altro arco simile all' esterno. Nell' Altare Tela ad olio — Fra gli Angioli, Maria in trono, nel cui grembo posa Gesù, a S: S. Pietro, a D: S. Bartolomeo; opera attribuita a Federico Zuccheri. A S: — Monumento al Vescovo Bartolomeo Ferratini morto nel 1534; opera dello Scalzi. — Di fronte altro monumento a Baldo Ferratini in basso leggesi Opus Hippoliti Scalzi de Urbeveteri. Va Cappella, Lapide che ricorda il Vescovo Ruggero de' Mandosi; opera del XV secolo.

Palazzo Farratini

Architettura di Antonio da S. Gallo. Nei fondi — Due mosaici romani.

p9 Residenza Municipale


[image ALT: zzz. la chiesa di S. Monaca ad Amelia (TR).]

Foto © William P. Thayer 1998.

Interno. Nella sala principale Tela ad olio — Cristo crocifisso fiancheggiato da due Santi, in basso leggesi . . . . . Agrestus forolivensis faciebat 1557.

Presso Amelia


[ALT dell' immagine: Una piccola croce di Malta]
	Chiesa di S. Maria Annunciata
dista 5 chilometri dalla Città, verso Sud-Ovest.

Esterno. Nel chiostro sulla parete S: — Lapide che data la sua fondazione nel MCCCCIL.

Interno. Dietro l' Altare maggiore, Tela ad olio — L' Annunciazione; opera che ricorda la maniera degli Alfani. Coro: Tela ad olio (due Bozzetti) — L' Assunzione di Maria e la visitazione: sembrano di Gherardo da Rieti. Parete D: IIo Altare Scultura in legno — Il Crocifisso in centro ad una Tela ad olio recante quattro figure di Santi in atto di preghiera. Opera della prima metà del XVIII secolo. Scultura in metallo finita a bulino. — Croce parrocchiale. Opera del XV secolo.


[ALT dell' immagine: Una piccola croce di Malta]
	Chiesa di S. Giacomo
a 5 chilometri d' Amelia verso Nord-Est.

Interno. Parete S: Io Altare Tela ad olio — Maria con Gesù e Santi; è adorna di una grandiosa cornice in legno. Altare maggiore, Tela ad olio — Maria col Divin figlio, e Santi; scuola romana del XVII secolo.


[ALT dell' immagine: Una piccola croce di Malta]
	Chiesa di S. Giovanni Battista

Esterno. Ingresso — Opera in pietra del 1469.

Interno. Altare maggiore, Tavola a tempra — Maria con Gesù in seggio e Santi; opera di scuola perugina. Parete D: Io Altare Tela ad olio — Sposalizioº di Maria; ricorda la scuola di Guido Reni. Sacrestia, Scultura in rame, alzata a cesello — Croce Parrocchiale; opera del XV secolo. — Libro Corale miniato; buon lavoro del 1400. Convento. Sopra il Cancello dell' infermeria, Tavola a tempra S. Antonio Abate; scuola dei Nelli.


[ALT dell' immagine: HTML 4.01 valido.]

Pagina aggiornata: 29 Feb 08