[ALT dell' immagine: Una gran parte del mio sito è inutile se tenete escluse le immagini!]
e‑mail: William Thayer 
[ALT dell' immagine: Click here for a help page in English.]
English

[ALT dell' immagine: Link ad un' altra pagina di questo sito]
Aiuto
[Collegamento al livello immediatamente superiore]
A monte
[Link to my homepage]
Home

[ALT dell' immagine: (link alla parte precedente)]
Arrone

Questa pagina riproduce una parte dell'
Indice-Guida dei Monumenti . . . dell' Umbria

di
Mariano Guardabassi

pubblicato da G. Boncompagni e C.,
Perugia, 1872

Il testo è nel dominio pubblico.
Le eventuali foto a colori sono © William P. Thayer.

Questa pagina è stata attentamente riletta
e la credo senza errori.
Ciò nonostante, se vi trovate un errore, vi prego di farmelo sapere!


[ALT dell' immagine: (link alla parte seguente)]
Asisi

p11 Aspra

Nota di W. Thayer: Aspra, in provincia di Rieti, fa parte oggi del Lazio; ma quando scriveva il Guardabassi, e fino al 1927, apparteneva all' Umbria.

Opera umbra-pelasgica. Presso la Chiesa di S. Maria di Legarano — Mura. Qui vuolsi che fosse l' antica Casperia ricordata da Virgilioa allorchè essa mandò il suo contingente a Turno nella spedizione contro Latino, ed Enea. Silio la chiama Casperula parlandone nella seconda Guerra Punica contro Annibale.

Opere romane. Nello spazio compreso tra Aspra e Cantalupo, in Prevenzano — Grandiosi resti di ragguardevoli edifici. Tra Aspra e Rocca Antica, in Ponzano — Ampie vestige di numerose fabbriche.

Chiesa di S. Giovanni Battista

Esterno. La torre delle Campane, in pietra riquadrata, reca quattro logge a doppie finestre binate per ogni faccia; opera del secolo XV.

Interno. Abside; Tavola ad olio — Battesimo di Gesù. In alto Dio padre circondato da Serafini, ed in basso nel centro Gesù ed il Battista fra due Angioli che sostengono le vesti del Redentore; a S: Maria genuflessa ed a D: S. Giovanni Evangelista in atto di scrivere. Nella predella, Gesù ed i dodici Apostoli; si legge a S: 1524. Jacobo Siculus faciebat.

Palazzo Municipale

Interno. In una Sala conservasi un bel ritratto di scuola francese dell' epoca di Luigi XIV cui fu posto il nome del Poeta Orazio Massari che scrisse la Sabiniade nel 1550. Nell' archivio; copioso numero di pergamene istoriche.

Presso Aspra

Chiesa di S. Maria Nuova
a poca distanza verso Sud-Ovest

Interno. Altare maggiore, Tela ad olio — L' Annunciazione; opera da annoverarsi tra i capo lavori del Sassoferrato!

Lettoria di S. Maria in Legarano
lontano da Aspra circa chilometri verso Nord-Ovest

Sotto il portico, a S: Cappellone; Affreschi — Nel centro della vòlta Gesù seduto, a S: Maria, a D: S. Giovanni; sotto gli Angeli banditori del p12Giudizio, e al disopra altri Angioli con gli emblemi della Passione. Parete S: superiormente i Personaggi dell' antico Testamento ed in basso la schiera degli eletti. Parete di centro — La resurrezione della Carne. Parete D: i Personaggi del nuovo Testamento; a S: si legge 1561; questi dipinti possono attribuirsi a Jacopo Siciliano.

Interno. Chiesa. Abside — Macchina in legno intagliato e dorato — In centro Maria con Gesù e negli spazi laterali, S. Giovanni e S. Sebastiano; pitture imitanti la scuola perugina.


Nota di Thayer:

a Eneide, VII.714. Nel testo in Rete, la Casperula di Silio (VIII.415) è stata emendata. Il Clüver identificò Casperia con Aspra (Italia Antica I p676); l' Holstenio invece la volle in un certo luogo da lui chiamato Crespida che il Guattani non riuscì a trovare (Monumenti sabini, II p302). Nel 1947 Aspra assunse il nome di Casperia.


[ALT dell' immagine: HTML 4.01 valido.]

Pagina aggiornata: 23 Mag 09