[ALT dell' immagine: Una gran parte del mio sito è inutile se tenete escluse le immagini!]
e‑mail: William Thayer 
[ALT dell' immagine: Click here for a help page in English.]
English

[ALT dell' immagine: Link ad un' altra pagina di questo sito]
Aiuto
[Collegamento al livello immediatamente superiore]
A monte
[Link to my homepage]
Home

[ALT dell' immagine: (link alla parte precedente)]
S. Gemini

Questa pagina riproduce una parte dell'
Indice-Guida dei Monumenti . . . dell' Umbria

di
Mariano Guardabassi

pubblicato da G. Boncompagni e C.,
Perugia, 1872

Il testo è nel dominio pubblico.
Le eventuali foto a colori sono © William P. Thayer.

Questa pagina è stata attentamente riletta
e la credo senza errori.
Ciò nonostante, se vi trovate un errore, vi prego di farmelo sapere!


[ALT dell' immagine: (link alla parte seguente)]
Greccio

p92 Giove

Cappella di S. Rocco

Esterno. L' architetto che dovè ridurre a Cappella una semplice Edicola seguì i buoni precetti dell' arte.

Interno. È questo decorato di Affreschi votivi di poco conto, solo nella parete dell' Altare crediamo dover notare il miglior dipinto. Semicircolo superiore dell' Edicola — Festone di frutte eseguito con rara verità. Nel p93centro — Il Crocifisso con tre figure di Angioletti che ne raccolgono il sangue, a piè della croce la Maddalena, Maria, Giovanni ed altre due figure, nel paese appare una lontana veduta di Gerusalemme; opera di scuola fulginate dei primordi del XVI secolo.

Palazzo dei Duchi Mattei


[image ALT: zzz. L' edificio è il palazzo ducale di Giove (TR).]

Il palazzo ducale di Giove

Foto © William P. Thayer 2000.

Esterno. Sì il committente che l' architetto ebbero in mente di dare proporzioni vastissime a questa fabbrica e come sovente avviene in tali casi nel meglio rimase interrotta; basta però il lato che quasi fu condotto a termine per poter giudicare del merito di questo architetto che dal suo stile sembra florisse nei primi anni del XVII secolo. L' ingresso, una loggia ed un piano inclinato che dovea condurre, percorrendo una spirale, le carrozze al quartiere nobile e racchiudente altra scala a gradini, come pure la distribuzione dei quartieri ed un praticabile nella parte superiore della fabbrica, mostrano il bell' ingegno e la perizia di questo maestro.

Interno.º Primo piano. A capo d' un corridoio entro una nicchia, Scultura in legno — La Vergine seduta con in grembo il Divin Figlio; lavoro del XVI secolo. Secondo piano. Ia camera, Tela ad olio — Loth con le figlie; scuola bolognese (?) IIa. Due Tele ad olio — Cristo benedicente — La Madonna con il Bambino (Copie!). IIIa. Tela ad olio — Maria seduta con Gesù ed i Santi, Anna, Giovacchino e Giovanni; opera che ricorda la maniera degli Alfani. IVa. 1a Tela ad olio — Sacra Famiglia; sulla maniera degli Alfani. 2a. Tela ad olio — Estasi di S. Francesco; scuola bolognese. 3a Tela ad olio — Sposalizio di S. Caterina; pregevole opera di scuola ferrarese (?) 4a Tela ad olio — Altro sposalizio della Santa; scuola fiorentina (abbozzo!). Corridoio, in fondo a S: resti di armature in ferro; specialità — Bordone con lancia nascosta a tre fendenti; in quello a D: leggesi Al sengoº del gato in Milano. Cappella, sopra la porta d' ingresso, Tavola a tempra — Maria con Gesù; buona imitazione di tipi greci, lavoro del XV secolo. Terzo piano (appartamento nobile) Ia sala. Arazzi. — Nelle tre principali pareti figurano i fatti di Ercole; nell' altra — Boscherecce ed animali. Tavolino impellicciato d' ebano nel quale sono incassate tre grandi lastre d' argento alzate a cesello, con figure ed ornati; imitazione della scuola del Cellini (molto deperite!). IIa Arazzi. — Prosecuzione delle istorie d' Ercole. — Boscherecce. IIIa. Arazzi. — Cacce.

Nel fregio presso la vòlta Affresco — Una cavalcata della Corte Pontificia.

Vòlta, Affreschi — Rappresentanze mitologiche; si ritengono opere della scuola di Domenichino. IVa. Arazzi — Le istorie di Fetonte. Nel fregio, Affresco — Prosecuzione della cavalcata. Vòlta, Affreschi — Fatti mitologici; anche questi ritenuti della scuola di Domenichino. Va. Arazzi. — In tre pareti le istorie di Tobia; nella quarta — Festa nuziale in costumi fiamminghi (fu parte d' un quadro accuratamente eseguito!). VIa. Arazzi. — Altre tre istorie di Tobia — Altra porzione dello sposalizio, quale non basterebbe a completare il dipinto. Sopra la porta che conduce fuori dell' appartamento, Tela ad olio — Cristo e la Samaritana al pozzo; ricorda il quadro dell' istesso soggetto esistente nella Galleria Connestabile in Perugia, che vuolsi opera di Paolo Veronese; questo lavoro non fu condotto a termine!


[ALT dell' immagine: HTML 4.01 valido.]

Pagina aggiornata: 19 Mar 08